La Puglia in Cina il tenore leccese Francesco Spedicato & l’Hathor plectrum quartet in tour

10/06/2014

 

"Questa notte nessun dorma in Pechino. Pena la morte, il nome dello straniero sia rivelato prima del mattino. Nessun dorma!... Nessun dorma!..."

 

Così recita il libretto di Turandot, il più grande capolavoro operistico del '900 "made in Italy" che continua a proiettare i melomani di tutto il mondo in un paese molto lontano che da sempre affascina per misteri e tradizioni.

Dai pittori ai musicisti, dai poeti ai meditatori, malgrado le sue contraddizioni la Cina rapisce l'attento osservatore coinvolgendolo in una realtà sedimentata nella lunga storia che ha quasi dato origine al mondo.

Oriente e occidente, con storie ed usanze diverse, sono ormai uniti da una necessità di scambio e confronto: e ora più che mai la Puglia non disattende tale opportunità, sposando progetti di giovani realtà d'eccellenza che continuano ad esportare le radici e il DNA di una regione decisamente accogliente, ricca di arte e di storia.

 

"DALLA PUGLIA IN POI… Una lunga storia italiana chiamata mandolino" è uno spettacolo che continua a raccogliere consensi in tutto il mondo. Dopo il trionfale tour dello scorso maggio in Argentina con tappe in prestigiosi teatri e importanti riconoscimenti, tra cui la delibera da parte della Camera dei Deputati del Governo Argentino di Mendoza che gli ha attribuito un forte valore artistico e culturale, il progetto sbarcherà in Cina il prossimo 5 Ottobre.

Un tour di concerti su prestigiosi palcoscenici come lo "Shanghai Italian Center", la piattaforma galleggiante di "Xidang", il "College of Art" della "Nanjing Universy of Aeronautics and Astronautics" e in importanti manifestazioni come il "China Music Festival".

 

Ambasciatore indiscusso sarà come sempre il grande repertorio italiano, arrangiato ed eseguito dall'Hathor Plectrum Quartet, unica formazione stabile di mandolini pugliesi,

(Maria Cleofe Miotti - mandolino, Roberto Bascià - mandolino, Fulvio S. D'Abramo - mandòla, Vito Mannarini - chitarra) e dal tenore leccese Francesco Spedicato.

 

Il progetto è promosso da PUGLIA SOUNDS EXPORT - PO FESR PUGLIA 2007/2013 ASSE IV - INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO e ha ottenuto il patrocinio dell'Unione Europea, del Teatro Pubblico Pugliese, del Comune di Manduria e del Comune di Molfetta.

La tournée prevista dal 5 al 10 ottobre 2014 è in collaborazione con l'Istituto Italiano di Cultura - Sezione di Shanghai.

 

Al rientro in Italia, i nostri musicisti saranno impegnati nella presentazione del loro nuovo lavoro discografico ispirato al grande tenore leccese Tito Schipa, prodotto dall' "Associazione Culturale ORPHEO per l'alba di domani", che vanta importanti collaborazioni con artisti di fama nazionale e internazionale.

 

Please reload